AMBIENTE

L'area fornisce aggiornamenti e notizie sulla normativa vigente, nazionale ed internazionale, commenti esplicativi ed informazioni sullo stato di avanzamento dei lavori in materia.

MOCA - SEMINARIO 10 MAGGIO 2017

Il tema della sicurezza dei materiali e gli oggetti a contatto con gli alimenti (MOCA) è sempre molto attuale e interessa gran parte delle aziende associate.

In collaborazione con Assocarta è stato organizzato un incontro con esperti che hanno spiegato i requisiti legislativi, compreso il recente decreto 10 febbraio 2017 n. 29, fornendo indicazioni pratiche sull’applicazione delle leggi e sulle attività da condurre in azienda per dimostrare la conformità dei propri prodotti.

Decreto Legislativo 10 febbraio 2017, n. 29 – Disciplina sanzionatoria per la violazione dei regolamenti in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 65 del giorno 18 marzo u.s. era stato pubblicato il decreto legislativo in oggetto che riguarda tutte le aziende che producono materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti.

La principale novità di questa nuova legge è riportata all’art. 6, dove si fa obbligo a tutte le aziende che producono materiali e oggetti destinati a contatto con gli alimenti, anche non come produzione principale, di dare comunicazione all’autorità sanitaria territorialmente competente della propria attività produttiva.

Il decreto legislativo è entrato in vigore a partire dal giorno 2 aprile p.v. e le aziende dovranno effettuare la comunicazione entro il giorno 2 agosto.

Il Ministero, su nostra richiesta, ha comunicato che sta provvedendo ad elaborare un modello per la comunicazione ma non sono ancora prevedibili i tempi della sua pubblicazione.

Abbiamo pertanto ritenuto utile elaborare un modello nostro (vedi allegato) che suggeriamo di usare fin da ora per dare comunicazione all’autorità territorialmente competente.

Decreto Legislativo 10 febbraio 2017, n. 29 – Disciplina sanzionatoria per la violazione dei regolamenti in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 65 del giorno 18 marzo 2017 è stato pubblicato il decreto legislativo in oggetto che riguarda tutte le aziende che producono materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti.

Il nuovo testo di legge stabilisce l’entità delle sanzioni in caso di violazione dei regolamenti (CE) 1935/2004 (tracciabilità) e 2023/2006 (GMP, pratiche di buona fabbricazione) per tutti i produttori di materiali e oggetti destinati al contatto con prodotti alimentari.

In aggiunta, per i soli materiali e oggetti in materia plastica a contatto con gli alimenti, il decreto stabilisce le sanzioni per la violazione anche dei regolamenti (CE) 10/2011 (PIM), 282/2008 (plastiche riciclate) e 450/2009 (imballaggi attivi e intelligenti).

Pagine

Iscriviti a RSS - AMBIENTE

Print Power

Perché scegliere la carta? Perché la comunicazione su carta dovrebbe far parte della vostra strategia di comunicazione?

Two Sides

Naturale, rinnovabile, riciclabile: il lato verde della carta Campagna informativa contro i luoghi comuni

ItaliaGrafica

Rivista della stampa e dell'imballaggio, Organo ufficiale di Assografici

Assografici

 

aderisce a...

Associazione Nazionale Italiana Industrie Grafiche, Cartotecniche e Trasformatrici Piazza Castello 28, 20121 Milano · Tel. +39 02 4981051 · Fax +39 02 4816947 · C.F. 02116820156

Privacy Policy